10,00

  • Cirò Dop
  • Calabria | Crotone
  • Gaglioppo
  • Rosato
  • Biologico
  • Fermentazione in Acciaio
  • Affinamento Alcuni Mesi in Acciaio
  • Naso | Floreale, Intenso
  • Palato | Caldo, Morbido, Persistente
  • Abbinamenti 》 Primi di Pesce, Carni Bianche

CIRÒ ROSATO DOP “PUNTALICE” – SENATORE:

Cirò Rosato “Puntalice” Senatore.

Già nel 323 A.C. nell’allora Krimisa, oggi Cirò Marina, veniva prodotta una bevanda a base di uva chiamata Krimissa. Questa veniva offerta in dono dai Greci ai vincitori delle Olimpiadi. Si deduce quindi che la viticoltura e la vinificazione in Calabria ha una storia molto importante. Però, mentre nel resto del mondo la produzione vinicola si è evoluta in Calabria è rimasta per molto tempo ferma. Oggi finalmente qualcosa sta cominciando a mutare, grazie alle associazioni del territorio, e grazie alla nascita di piccolissime aziende. Si è infatti iniziato a produrre vini di assoluta qualità e di grande espressione del territorio da cui provengono.

Questo vino si ottiene da uve Gaglioppo, coltivate biologicamente con una ridotta produzione per ceppo nei vigneti più antichi in Cirò. La vendemmia e la selezione avvengono rigorosamente a mano. Il periodo di raccolta cade nella seconda decade di settembre. La vinificazione invece avviene con pressatura soffice e pulizia del mosto, a seguire la fermentazione a temperatura controllata in acciaio. L’Affinamento è in acciaio. Segue un ulteriore affinamento in bottiglia prima della messa in commercio.

Vino di color rosa petalo. Al naso ha un’apertura floreale con rimandi di fiori di campo, ha un profumo intenso. In bocca invece è di gusto pieno, caldo, morbido e persistente.

A tavola consigliatissimo con primi piatti leggeri a base di pesce. Consigliato anche con delle carni bianche.

Inoltre:

Altri Vini Senatore

Il Produttore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.