30,50

  • Amarone della Valpolicella Doc
  • Veneto | Valpolicella
  • Corvina, Rondinella, Rossignola, Negrara
  • Rosso
  • Convenzionale
  • Fermentazione in Vasche di Acciaio
  • Affinamento 3 anni in Botte Grande, Legni Piccoli, Barrique e Tonneaux
  • Naso | Fruttato (Ciliegia, Prugna), Speziato (Vaniglia, Tostatura)
  • Palato | Pieno, Persistente e Caldo
  • Abbinamenti 》 Carni Rosse, Bolliti, Formaggi a Pasta Dura

AMARONE DELLA VALPOLICELLA DOCG CLASSICO – CESARI:

Amarone Cesari.

Prodotto nei comuni di Negrar, Marano di Valpolicella, Sant’Ambrogio, Fumane, San Pietro in Cariano nella zona storica. Le uve Corvina, Rondinella e Negrara appassite accuratamente sui graticci fino a metà gennaio, completate dall’affinamento in botte di rovere grande e dal lungo riposo in bottiglia, ci donano questo grande vino. Si accompagna con carni rosse, cacciagione e anche come vino a fine pasto.

Frutto di un uvaggio, costituito da circa il 75% di Corvina Veronese, il 20% di Rondinella e il 5% di Rossignola e Negrara.

Le uve destinate alla produzione dell’Amarone si raccolgono con 1-2 settimane di anticipo rispetto a quelle per il Valpolicella. Durante la vendemmia vengono selezionati solo i grappoli perfettamente integri ed asciutti, poi adagiati, in cassette basse, con un solo strato di grappoli. Rimangono ad appassire in appositi locali ben aerati, chiamati fruttai, per evitare il rischio dell’attacco di muffe.

Il processo di appassimento dura fino a fine gennaio, durante questi mesi i grappoli vengono costantemente controllati ed eventualmente rimossi se danneggiati. Al termine dell’appassimento le uve perdono il 30-40% del loro peso mentre aumentano la concentrazione zuccherina, indispensabile, durante la successiva fermentazione, a garantire un notevole grado alcolico (intorno al 15%).

La macerazione si effettua a contatto con le bucce per un periodo di 20-30 giorni. Durante la fermentazione, dato l’elevato grado alcolico che si produce, i lieviti dovranno essere altamente selezionati e resistenti sia all’alcol che al freddo (il periodo di fermentazione dell’Amarone è tra gennaio e febbraio). Per questo motivo dopo la svinatura il prodotto si mette in vasche di acciaio al fine di svolgere la fermentazione malolattica nei mesi successivi.

A questo punto inizia la fase di maturazione, che durerà 3 anni con affinamento per 12 mesi in botte grande (rovere di Slavonia) ed un 30% in legni piccoli, barriques e tonneaux (rovere francese). Prima dell’immissione al consumo la maturazione completa con un minimo 6 mesi di riposo in bottiglia.

PREMI E RICONOSCIMENTI

Decanter Argento

Mundus Vini Oro/Best dello Show

Vinitaly 90/100

James Suckling 92/100

Vinibuoni d’Italia – Touring 4S

Inoltre:

Altri Vini Amarone

Il Produttore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.