10,10

  • Irpinia Doc
  • Campania | Irpinia
  • Aglianico
  • Rosso
  • Convenzionale
  • Fermentazione in Tini di Acciaio
  • Affinamento in Barrique per 4/6 Mesi
  • Naso | Fruttato, Vegetale, Speziato
  • Palato | Tannico, Aromatico, Persistente
  • Abbinamenti 》 Tutto Pasto, Piatti di Carne

AGLIANICO IRPINIA DOC “TAURÌ” – ANTONIO CAGGIANO:

Aglianico “Taurì” Antonio Caggiano.

Appassionato ed entusiasta fotografo giramondo – dal freddo dell’Artide al deserto africano, dagli Stati Uniti al Sud America – Antonio Caggiano decide di fondare all’inizio degli anni ‘90 la sua azienda, spinto da un incontenibile desiderio di dare voce alla storia e alle tradizioni della sua amatissima Taurasi. La particolarità delle sue spettacolari cantine è subito evidente passeggiando tra i numerosi affascinanti cunicoli: non è semplicemente un luogo di botti, bottiglie e tini, ma un vero e proprio museo della cultura vitivinicola.

Taurasi è la patria dell’aglianico, e proprio da qui arriva l’Irpinia Aglianico DOC “Taurì” di Antonio Caggiano. Vinificato con uve di aglianico in purezza, riposa in barrique di rovere dai quattro ai sei mesi. È un ottimo vino con un rapporto qualità/prezzo sorprendente, consigliato soprattutto a chi non abbia mai degustato la varietà, con un’unica avvertenza: c’è il rischio di innamorarsi!

Rosso rubino intenso. È caratterizzato da profumi fruttati, con sentori di frutti di bosco che sono impreziositi da toni vegetali di peperone verde e speziati di pepe nero. In degustazione ha tannini robusti, e una persistenza aromatica e lunga.

Versatile e duttile, è un vino da tutto pasto, che accompagna bene i menu di terra. Buono con le pappardelle al ragù di lepre.

Collegamenti:

Il Produttore

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.